Articoli - Il ricevimento - Matrimonio a luglio le regole per non sbagliare

Matrimonio a Luglio? Le regole per non sbagliare!

18 luglio 2017
Per gli sposi che scelgono il mese di luglio per le proprie nozze, ecco alcune regole da seguire perchè tutto riesca alla perfezione.
 
Considerati i picchi di caldo possibili in questo mese, sarebbe preferibile che la cerimonia fosse di sera, a partire dalle 17 circa, in modo da dare inizio ai festeggiamenti con una certa frescura.
 
La sposa dovrà abbandonare l'idea dell'abito in seta, che potrebbe creare imbarazzanti aloni, o chili di tulle, optando invece per tessuti leggeri e traspiranti.
 
In questo mese una concessione è anche quella di eliminare i collant, indossando scarpe spuntate, o eleganti sandali che si lascino solo intravedere sotto l'abito.
 
il trucco dovrà prediligere toni leggeri, ed essere a lunga durata, evitando la matita per incontrollabili colate.
 
I capelli, naturalmente, morbidamente raccolti in chignon.
 
Anche lo sposo potrà optare per tessuti più leggeri, come il lino, approfittando del caldo anche per bandire i colori scuri, evitando però il bianco.
 
 
Il luogo del ricevimento dovrà avere spazi ampi ed aperti, in cui ambientare alcuni momenti della serata, avendo cura però di proteggere i propri invitati dal fastidio di insetti e zanzare. Candele alla citronella disseminate qua e là potrebbero essere una soluzione.
 
E gli addobbi?
Naturalmente i girasoli, simbolo dell'estate, ma anche le rose, un classico, o le spighe di grano. I colori della frutta di stagione potrebbero essere un'idea per gioiosi centrotavola.
 
Avete preso nota? Quanti errori avete commesso? Gli sposi di luglio 2018 sono avvisati!